In compagnia di un Draghetto

Le novità di questo settembre sono state davvero tante: non solo l’arrivo della Piccola ma anche l’ingresso a scuola del Pupo. 
Io e il Maritino eravamo terrorizzati: come avrebbe reagito nostro figlio difronte a bambini urlanti, maestre sconosciute, regole e convivenza forzata con coetanei scatenati? Saremmo stati richiamati per atti di isterismo e violenza???
Ovviamente no. Ovviamente è andato tutto benissimo. Con un figlio – il mio – irriconoscibile, tutto serio e compito nel suo grembiulino immacolato.

A questo punto, non avendo più preoccupazioni serie, mi sono buttata sulle sciocchezze. Tipo il suo zaino che, lo sapevo, sarebbe stato identico a quello di altri compagni di classe. Perché i bambini amano tutti gli stessi eroi, gli stessi cartoni…
Come distinguere allora il suo zainetto da quello del vicino? Con il suo nome scritto su un’etichetta… La nostra però è a forma di drago: per spaventare i nemici, se mai ce ne fossero!

 

Ho acquistato questo foglio di carta gommata, l’ho ritagliata seguendo una forma semplice e poi ho inciso al centro un rettangolino per contenere il suo nome. Un pò di colla tutt’intorno, qualche dettaglio di colore e… voilà! Il nostro draghetto – etichetta è pronto!

Per i Nipotini abbiamo scelto animali più canonici: un maialino per Lei, un ranocchio per Lui. 

 

Un’idea piccina piccina per personalizzare il materiale scolastico e fare la gioia delle mamme pazzerelle come me!
Condividi:
 
Carmela Deleo
Articolo creato 153

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto