Di nascondigli e camerette

Mio figlio ama nascondersi. L’ho scoperto da poco e la cosa mi stupisce. Scompare all’improvviso, nascosto dietro una tenda, seduto sotto il tavolo, chiuso nella sua poltroncina ikea. Sta lì, fermo, a volte per un sacco di tempo. In silenzio o a borbottare strani linguaggi. A volte si porta dietro un libro, altre volte lo scopro intento a togliersi meticolosamente batuffoli di sporcizia tra le dita dei piedi. 

So che è una cosa normale, ma continuo a chiedermi perché un esserino di due anni senta il bisogno di starsene solo.
Per questo, quando ho coinvolto il povero Maritino in una lunga discussione sulla sistemazione della sua cameretta, ho preso una decisione.
Nella sua camera ci sarà un soppalco, e quello spazio sarà il suo spazio segreto.
La camera non è molto grande ma abbiamo soffitti alti che ci permettono di immaginare sviluppi aerei…
Ho raccolto molte idee su Pinterest, alcune davvero interessanti, ma una decisione ancora non l’ho presa. Voi cosa sceglierete? 

Ah! Scusate! Quest’ultima è per me. Nel caso esca anche un rifugio segreto per una mamma in cerca di tranquillità…
 
Condividi:
 
Carmela Deleo
Articolo creato 152

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto